Sezioni

Ottobre 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

8 Dicembre 2022 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

LO SPIRITO CHE CONTRADDISTINGUE L’ATTIVITÀ CIVICA e politica del nostro gruppo

#soloortonanellatesta: pur dai banchi della minoranza è possibile portare avanti interessanti progettualità nell’interesse della città.

Ortona, 10 ottobre 2022. Quello del 6 ottobre è stato un consiglio comunale interessante per il gruppo #soloortonanellatesta che ha trovato l’assenso unanime del Consiglio Comunale alle proposte politiche, fatta eccezione per la delibera sull’agricoltura ed in particolare sulla Cantina Sociale di Ortona.

Ebbene, pur dai banchi della minoranza è possibile portare avanti la propria progettualità nell’interesse della città!

Abbiamo constatato, inoltre, che anche la nostra precedente proposta d’istituzione di un ufficio PNRR, benché bocciata dalla maggioranza, è stata comunque tenuta in considerazione dall’esecutivo, tanto che ha avviato con bando la ricerca di una posizione specifica su tale programmazione, così come avevamo chiesto.

In questa seduta, invece,  abbiamo proposto l’istituzione di un ufficio ZES. Questa volta, il gruppo consigliare di maggioranza ha capito che l’interesse per la cosa pubblica è superiore a quello di cordata e così, pur emendando la proposta depotenziandola, ha aderito alla nostra iniziativa con voto unanime.

Altresì esprimiamo soddisfazione per l’adesione del consiglio comunale, nella sua interezza, alla nostra idea di sociale. In modo particolare, ci siamo battuti per la valorizzazione del terzo settore ortonese in tale ambito, chiedendo alla maggioranza di abbandonare i metodi che hanno contraddistinto la passata gestione Castiglione. In questo caso è emersa in tutta la sua evidenza la volontà dei consiglieri comunali di esercitare il potere di indirizzo sull’esecutivo, anche contraddicendo il proprio assessore.

Ha vinto un metodo di gestione del sociale più vicino alle esigenze dei cittadini ed agli operatori ortonesi che tanto si prodigano.

Esprimiamo però un certo rammarico per la problematica del comparto Agricoltura ed in particolare per la questione Cantina Sociale di Ortona, poiché solo l’intera opposizione si è dimostrata sensibile alle problematiche del settore.

Innanzitutto, abbiamo ringraziato la Cantina San Zeferino per come si sia prodigata in favore degli imprenditori agricoli legati alla Cantina Sociale di Ortona, così come sostenuto in delibera, e quindi soprattutto per loro e per la città di Ortona auspichiamo la migliore soluzione possibile. Tuttavia, in questo quadro il sindaco ha evidenziato una totale chiusura a aderire alla nostra delibera, diretta a dare sostegno anche economico all’agricoltura.

Anzi, il suo intervento ha manifestato quantomeno una grande incapacità a gestire la questione, poiché ha mascherato il tutto dalla sua volontà di non voler interferire su questioni private, dimenticando che poco prima su proposta della minoranza il Consiglio Comunale aveva bocciato l’assessore alle Finanze per aver tassato ingiustamente gli imprenditori agricoli, tanto che all’unanimità, con il dissenso dell’assessore, ha invitato i cittadini a richiedere le somme ingiustamente versate.

Ecco lo spirito che contraddistingue l’attività civica e politica del nostro gruppo #soloortonanellatesta: continuare sempre a stimolare l’amministrazione comunale a aderire ad una nuova progettualità per la città ed un nuovo metodo di dialogo politico, assicurando benessere per tutta la comunità ed una migliore qualità dei servizi da erogare.

Foto Ortona Notizie

image_pdfimage_print

About Post Author