Sezioni

Ottobre 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

27 Novembre 2022 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

TORNARECCIO REGINA DI MIELE. 20mila presenze alla kermesse del gusto e delle eccellenze

Il sindaco Nicola Iannone: “È stato un grande successo, una gioia vedere tanta partecipazione”.

Diciotto le aziende premiate nella sezione abruzzese del concorso “Tre Gocce d’Oro – Grandi Mieli d’Italia”

Tornareccio, 10 ottobre 2022. Sono stati 20mila i visitatori che hanno affollato sabato e domenica (8 e 9 ottobre) le vie del centro storico di Tornareccio per assistere alla 16esima edizione di Regina di Miele, la rassegna dedicata al fiore all’occhiello del paese, famoso anche per i suoi mosaici, per Monte Pallano e per altre tipicità.

”Vedere i sorrisi degli operatori e dei visitatori è stato per me motivo di orgoglio e di grande gioia – commenta il sindaco di Tornareccio Nicola Iannone -, l’evento di quest’anno è stato un grande successo in termini di partecipazione e di organizzazione. E per questo devo ringraziare la Pro Loco che ha allestito la manifestazione in maniera impeccabile, i produttori che hanno partecipato con impegno e passione e naturalmente tutte le persone che in questi due giorni sono venute a trovarci”.

Oltre alla parte espositiva con gli stand dedicati al miele e ad altre eccellenze del territorio, sono state tante le iniziative che si sono tenute durante l’evento. Dai momenti “stand in vetrina”, durante i quali gli espositori si sono cimentati in degustazioni e show cooking e che sono stati molto apprezzati dal pubblico, all’intrattenimento per i più piccoli con il mago delle bolle, lo spettacolo dei burattini e gli artisti di strada, fino alla presentazione di libri, uno sull’etichettatura del miele di Francesco Giancristofaro e l’altro sui proverbi dedicati al cibo di Antonietta Campitelli. E poi tanta musica dal vivo con Denny Costantini e Victoria  Carpenco, Marco Bomba e dj Antonio Pomponio, Disco Live Project, il Coro Contrappunto e Maxi Manzo.

“Sono molto soddisfatto, inoltre, della presenza alla manifestazione delle autorità, nazionali e regionali, che hanno partecipato al convegno di domenica e che hanno visitato con interesse la mostra mercato – spiega il primo cittadino Iannone -. Segno di attenzione nei confronti del territorio e verso il nostro evento che ha raggiunto una certa notorietà a livello nazionale”.

L’onorevole Alberto Bagnai, gli assessori regionali Nicola Campitelli e Daniele D’Amario hanno partecipato all’incontro di domenica mattina dedicato al mondo del miele. Molti gli argomenti trattati dal convegno, tra i quali i punti di forza e delle criticità del settore dell’apicoltura a cura del direttore dell’Osservatorio Nazionale del Miele Giancarlo Naldi e la qualità e le tradizioni legate al miele abruzzese a cura del presidente dell’Associazione Apicoltori Professionisti d’Abruzzo Luigi Iacovanelli.

Il concorso nazionale “Tre Gocce d’Oro – Grandi Mieli d’Italia” sezione Grandi Mieli d’Abruzzo ha premiato quest’anno ben diciotto produttori abruzzesi: Azienda Agricola Terre di Feronia (Teramo), Apicoltura Passione Ape (Tornareccio), Apicoltura Maggiolino Flavio (Atessa), Apicoltura Colle Salera (Pratola Peligna), L’Ape e l’Arnia (Altino), Azienda Apistica Iovenitti Ernesto (Barisciano), Cianciosi Apicoltura (San Salvo), Azienda Agricola Apicoltura Sannita (Schiavi d’Abruzzo), Apicoltura Delizie dell’Alveare (Tornareccio), Apicoltura Alto Vastese (Schiavi d’Abruzzo), Apicoltura Luca Finocchio (Tornareccio), Rosalba Spineto (Campo di Giove), Apicoltura Mantovan Borghese (Mosciano Sant’Angelo), Apicoltura Emilio Iacovanelli (Atessa), Le Api di Papà (Canosa Sannita), Glam di Falcone Giuseppe (Colledimacine), Asci Miele (Ortona dei Marsi) e Azienda Agricola La Ghirlanda (Ortona dei Marsi).

Grande successo ha riscosso il concorso “Stand Regina di Miele 2022”. Tantissimi gli ospiti che hanno voluto dare il proprio contributo all’elezione dello stand che più ha rappresentato l’evento, in termini di accoglienza, bellezza e originalità. Nei prossimi giorni  la Proloco renderà pubblico il risultato e una delegazione del Comune di Tornareccio  provvederà alla consegna del premio.

A chiudere l’evento ieri sera è stato il musicista italo argentino Maxi Manzo. Un gradito ritorno, il suo, a Tornareccio, paese di origine di sua nonna Dora. “El vestido de Dora”, il titolo dello spettacolo di musica, danza e teatro che ha portato in scena a Regina di Miele e che nasce da un progetto, sostenuto dal CRAM Abruzzo, dai Molisani nel mondo e patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri.

Barbara Del Fallo

image_pdfimage_print

About Post Author