Sezioni

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

8 Dicembre 2022 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

DIMORE STORICHE. Giornata Nazionale anche in Abruzzo

Ventisette i luoghi aperti al pubblico, L’Aquila apre i cortili dei suoi palazzi storici

L’Aquila 19 maggio 2022. Domenica 22 maggio 2022 si svolgerà anche in Abruzzo come in tutta Italia la XII GIORNATA NAZIONALE DELLE DIMORE STORICHE ITALIANE.

All’Aquila la giornata, organizzata da ADSI (Associazione nazionale Dimore Storiche) Abruzzo e Fondazione Carispaq,  prevede l’apertura dei cortili di nove palazzi privati di pregio e dell’Oratorio de Nardis, situati nel centro storico cittadino.

Si potranno visitare, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 di domenica 22 maggio 2022, i cortili dei seguenti Palazzi: Dragonetti de Torres, Rustici, De Nardis, Pica Alfieri, Ciolina, Cappa Cappelli, Cipolloni Cannella, Ciavoli Cortelli e Burri Gatti.  In ogni palazzo sarà garantita l’accoglienza grazie alla presenza di accompagnatori turistici che condurranno i visitatori alla scoperta dei luoghi. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di rendere, per la prima volta, visitabili alcuni spazi dei palazzi storici della città impreziositi dai restauri post sisma.

“La Fondazione Carispaq come socia dell’Associazione Dimore Storiche Italiane ha voluto contribuire all’organizzazione dell’annuale Giornata Nazionale ADSI – ha dichiarato il Presidente della Fondazione Carispaq Domenico Taglieri – con un’iniziativa che apre le porte ai cortili di nove palazzi storici e di un Oratorio settecentesco dell’Aquila recentemente restaurati dopo il sisma del 2009. Si potrà scoprire così il ricco patrimonio culturale della nostra città anche nell’ottica di un rilancio turistico di tutto il territorio aquilano. Ci siamo impegnati nell’organizzazione di questa giornata nella convinzione che L’Aquila e il suo territorio abbiano le potenzialità necessarie per una valorizzazione dei beni culturali che possa essere volano di crescita e sviluppo socioeconomico”. 

La Giornata Nazionale A.D.S.I. ha lo scopo di porre al centro dell’attenzione gli immobili vincolati che rappresentano la testimonianza storica e l’identità dei luoghi e costituiscono la grande ricchezza del nostro Paese, anche in una logica di sviluppo turistico del territorio. Si tratta di un evento importante che, nella nostra regione, apre ventisette dimore sparse in tutto l’Abruzzo, ma con una concentrazione nell’aquilano dove saranno aperte anche sei dimore nel territorio provinciale. Si tratta di Palazzo D’Alessandro a Caporciano, Palazzo Cataldi Madonna ad Ofena, Palazzo Sipari a Pescasseroli, Palazzo Vito Massei e Castello Cantelmo a Pettorano sul Gizio e Palazzo Ciarrocca a Santo Stefano di Sessanio.

Per questa edizione della GIORNATA NAZIONALE DIMORE STORICHE ITALIANE ADSI l’Abruzzo ha raddoppiato il numero delle dimore aperte grazie alla sinergia che si è creata con gli enti pubblici e le fondazioni. La Regione Abruzzo, infatti, ha dato il patrocinio unitamente alla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Ministero della Cultura, Ministero del Turismo, ENIT; è stata attivata una proficua collaborazione con Fondazione Carispaq e con l’Associazione Nazionale Case della Memoria e Federmep. Da

“La Giornata nazionale ADSI è una grandissima occasione per visitare un patrimonio culturale spesso invidiato all’estero: siamo certi, pertanto, che il pubblico abruzzese risponderà con interesse alle aperture organizzate in regione, possibili anche grazie all’imprescindibile apporto della Fondazione Carispaq, con la quale continua la proficua collaborazione e vicinanza”, ha dichiarato Giovanni Ciarrocca, presidente di ADSI Abruzzo. “L’iniziativa, inoltre, ci permette di far conoscere la filiera produttiva che si nasconde dietro questi beni, le possibili professioni, nonché quei proprietari che in molti casi accoglieranno direttamente gli ospiti per spiegare la passione che sta dietro il loro impegno”.

A Teramo la Biblioteca regionale Melchiorre Delfico apre per ADSI Abruzzo domenica 22 maggio le sue sale ai visitatori che saranno accompagnati in un tour guidato dal Responsabile Dimitri Bosi, mentre la Pinacoteca Comunale Vincenzo Bindi a Giulianova dedica all’ADSI questa giornata con l’ingresso gratuito, come avviene in tutte le aperture delle dimore affiliate ADSI e in tutte quelle aperte per l’occasione della Giornata nazionale. Presso la Pinacoteca di Giulianova, in particolare, i visitatori avranno modo di vedere la prestigiosa collezione della Scuola di Posillipo del mecenate Vincenzo Bindi curata oggi dal Direttore Sirio Maria Pomante .

Nella provincia di Pescara apre quest’anno Villa Pardi a Manoppello, vicino al santuario del Volto Santo, e la Tenuta agraria Imperato a Città Sant’Angelo con il viale dei gelsi che offre la possibilità di fare attività sportiva individuale. Mentre in centro città apriranno al pubblico Villa Marcheggiani con i suoi particolari architettonici francesi e la panoramica Villa Basile.

In provincia di Chieti, a Francavilla al Mare, apre il Conventino Michetti, mentre a Mozzagrogna Villa Marcantonio. In centro città è aperto Palazzo de Mayo con la possibilità di visitare una Chieti antica e nascosta con la famosa via Tecta.

La Giornata abruzzese anche quest’anno avrà il supporto della sezione Abruzzo di Wikimedia Italia per Wiki loves Abruzzo.

Elenco dei 27 luoghi aperti in Abruzzo

Provincia de L’AQUILA

●      Palazzo D’Alessandro, Caporciano

●      Palazzo Burri Gatti, L’Aquila

●      Palazzo Cappa Cappelli, L’Aquila

●      Palazzo Ciavoli Cortelli, L’Aquila

●      Palazzo Ciolina, L’Aquila

●      Palazzo Cipolloni Cannella, L’Aquila

●      Palazzo Dragonetti, L’Aquila

●      Palazzo e Oratorio De Nardis, L’Aquila

●      Palazzo Pica Alfieri, L’Aquila

●      Palazzo Rustici, L’Aquila

●      Palazzo Cataldi Madonna, Ofena

●      Palazzo Sipari, Pescasseroli

●      Castello Cantelmo, Pettorano sul Gizio

●      Palazzo Vitto Massei, Pettorano sul Gizio

●      Palazzo Ciarrocca, Santo Stefano di Sessanio

Provincia di CHIETI

●      Conventino Michetti, Francavilla al Mare

●      Villa Marcantonio, Mozzagrogna

●      Palazzo dè Mayo, Chieti

Provincia di PESCARA

●      Tenuta Agraria Imperato, Città Sant’Angelo

●      Villa Pardi, Manoppello

●      Villa Basile, Pescara

●      Villa Marchegiani, Pescara

●      Palazzo de Fabritiis, Rosciano

Provincia di TERAMO

●      Pinacoteca Civica Casa Museo “Vincenzo Bindi”, Giulianova

●      Villa Caccianini Maturanzi, Pineto

●      Villa Devicenzi, Roseto degli Abruzzi

●      Palazzo Dèlfico – Biblioteca Melchiorre Dèlfico, Teramo

Andrea Maccagno

image_pdfimage_print

About Post Author