Sezioni

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

7 Dicembre 2022 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

SONO SICILIANI gli studenti vincitori

Premio Peppino Falconio che potranno iscriversi all’università di Teramo

Teramo, 19 maggio 2022. Quattro allievi degli Istituti alberghieri delle province di Trapani, Palermo, Messina e Agrigento hanno vinto le borse di studio 2022 della Onlus Peppino Falconio, un premio creato e voluto dalla famiglia dell’indimenticabile chef abruzzese, docente per oltre trent’anni negli istituti alberghieri di Formia, Pescara, Castrovillari e Villa Santa Maria, che ha formato centinaia di cuochi in tutta Italia.

Alla cerimonia, che si è svolta ieri all’Istituto “Paolo Borsellino” di Palermo ha partecipato il rettore Dino Mastrocola, presidente del comitato scientifico della Onlus. Oltre a un Master presso un ristorante stellato, i vincitori potranno anche iscriversi gratuitamente al primo anno dei corsi di laurea in Scienze e culture gastronomiche per la sostenibilità, Turismo sostenibile, Scienze e tecnologie alimentari e Viticoltura ed enologia, dell’Università degli Studi di Teramo.

Per l’occasione si è svolto anche un convegno sulla legalità con Giuseppe di Lello, giudice istruttore del pool di Palermo insieme a Falcone e Borsellino e sindaco di Villa Santa Maria dal 1973 al 1978, e Natale Giunta, chef siciliano sotto scorta.

«L’Università di Teramo – ha spiegato il rettore Dino Mastrocola – è l’unico ateneo che si interfaccia con tutti gli istituti alberghieri italiani. Mettiamo convintamente a disposizione i nostri corsi di laurea che rappresentano la nostra identità scientifica ma anche i nostri valori. Il tema della sostenibilità, infatti, include per noi quello della legalità e la sua applicazione nella formazione delle professionalità. Aspiriamo a promuovere un’etica del tecnologo alimentare e del professionista nelle scienze gastronomiche. Valori che sono centrali anche per la Onlus Peppino Falconio, nel ricordo di un grande chef ambasciatore della cucina abruzzese».

image_pdfimage_print

About Post Author