Sezioni

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

29 Novembre 2022 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

PRIMA ULTRAMARATONA assoluta di 6 e 8 ore che si terrà domenica 5 giugno

Chieti, 27 maggio 2022. Presentata stamane la prima edizione della ultramaratona di 6/8 ore Città di Teate, che si terrà domenica 5 giugno, a cura dell’ASD Marathon Club Manoppello Sogeda, con la UISP, il patrocinio del Comune e la compartecipazione dell’Avis. Programma, percorso e curiosità sono state illustrate stamane dall’assessore allo Sport Manuel Pantalone, con Alberco Di Cecco e Franco Schiazza, gli organizzatori della manifestazione e Massimo D’Alessandro per l’Avis.

“Questo esordio arriva in un giugno pieno di iniziative – così l’assessore allo Sport Manuel Pantalone – teniamo molto a valorizzare lo sport e gli eventi, dopo la pandemia. Questo è un appuntamento che apre una serie di appuntamenti estivi: l’11 c’è la notturna, il 18 cominceranno le Sportiadi, eventi che stiamo organizzando insieme al tessuto associativo della filiera sportiva del territorio. Grazie dunque alla Uisp, all’Avis e all’ADS Manoppello Sogeda, che giocando di squadra ci aiuteranno a rendere giugno e luglio pieni di iniziative. Si parte dalla Villa e siamo convinti che ci sarà anche una grande risposta della città che ha capito quanto lo sport sia aggregazione e il primo termometro del bisogno di socialità della nostra comunità”.

“L’ultramaratona è il modo per praticare sport a ogni ritmo e a ogni età – specifica Alberico Di Cecco – La prestazione sportiva è un momento di socializzazione e condivisione di una passione che accorcia le distanze nei rapporti interpersonali fra chi partecipa alle competizioni e corre insieme a chi compete e a chi si iscrive semplicemente per fare sport”. 

“Dopo dieci anni sono molto emozionato di portare questa gara a Chieti, la mia città – così Franco Schiazza, per la UISP – tutto è stato studiato in modo anche emotivo, il simbolo dell’Achille a cavallo, il rosone di San Giustino, le medaglie fatte artigianalmente da un’artigiana di San Valentino. Venerdì e sabato faremo anche cittadinanza attiva, con la pulizia della Villa comunale, la domenica abbiamo previsto una visita gratis al museo di Villa Frigerj per i partecipanti, piccoli tasselli di una speciale promozione della città. Abbiamo ricevuto già tante adesioni da fuori e questo ci fa capire che i numeri sono destinati a crescere, è già nelò campionato regionale UISP e nel campionato italiano IUTA di combinata. Si correrà dentro un anello di un chilometro, concepito in modo da impattare meno possibile sulla mobilità cittadina, partenza alle 8, così da liberare la città alle 16, avvio da piazza Mazzini, si passa poi alla Trinità, via IV Novembre, via Raffaele Paolucci e via Guido Costanzi, da lì si torna a piazza Mazzini. Questo giro sarà fatto per 6 ore o 8 ore a seconda della gara a cui gli atleti si saranno iscritti”.

“Come donatore attivo e facendo parte del consiglio Avis ricordo l’importanza della donazione del sangue – aggiunge Massimo D’Alessandro per Avis – specie in questa stagione e in questo momento storico. Scopo dell’associazione è promuovere la donazione e speriamo che con questa gara e lavorando con il mondo dello sport, tale finalità sia potenziata e possano essere aiutate le persone che hanno bisogno”.

image_pdfimage_print

About Post Author