Sezioni

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

9 Dicembre 2022 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

CAMPIONATI STUDENTESCHI di Atletica leggera  

Folla oceanica per la cerimonia d’aperura dei Campionati studenteschi a Piazza Salotto

Pescara, 30 maggio 2022.  Festa doveva essere e festa è stata. Alla fine, per la cerimonia d’apertura dei campionati studenteschi in programma dal 30 maggio al I giugno nel prestigioso impianto dello Stadio Adriatico, nel centro cittadino di Pescara, si sono riversate 2000 persone, provenienti da ogni angolo dello Stivale. Nonostante la pioggia annunciata aveva costretto gli infaticabili ed attenti organizzatori ad approntare un piano B, alla fine, tornato il sole, Corso Umberto e Piazza Salotto, burocraticamente detta della Rinascita, sono diventati un mulinello incontenibile di gioia, canti ed allegria. Come da programma la cerimonia ha avuto inizio alle 18,30. Sul palco, a presentare l’evento due giovani: la diciottenne Camilla De Berardinis, bella come una dea e il giornalista Valerio De Carolis.  Davanti a loro si sono trovati un mare caleidoscopico di adolescenti che, morsi da un’incontenibile voglia di vivere e divertirsi, hanno travolto il centro del capoluogo adriatico. Il corteo è stato aperto dalla Banda Musicale dell’Associazione Rossini aps di Elice composta da circa 25 elementi, dai 10 anni di età in su, e diretta dal Mº Danilo Di Vittorio. A chiusura una performance di pattinaggio artistico con la presenza di Filippo De Ritis campione italiano Fisr categoria cadetti inline e Jennifer Di Luzio campionessa italiana Fisr categoria cadetti inline e 4° classificata ai campionati Europei 2021, entrambi in forza all’asd EVOLUTION SKATING DANCE. Bella anche la coreografia curata dall’associazione Culturale “Music e dance” di Sulmona sulle note “The show must go on”, un brano dei Queen. Il brano ballato da 10 ballerine di danza moderna, di età compresa tra i 14 ed i 18 anni, vestite con i colori nazionali, ed è dedicato all’Ucraina che, in questo momento storico, sta vivendo uno dei periodi tragici.

Particolarmente suggestivo è stato l’arrivo della fiaccola olimpica. La torcia che, gli organizzatori hanno fatto arrivare dal corso, alla fine è stata presa da Rita Stromei, una pescarese con un passato importate nello sport e che ha trascorso una vita intera come docente di educazione fisica delle scuole superiori di Pescara e che si accinge a chiudere anche questa sua meravigliosa esperienza da insegnante. Toccante e particolarmente curata è stata la coreografia diretta da Laura Del Re.

Subito dopo, sulle note di “Stefania” della Kalush Orchestra recente vincitrice dell’Eurovision 2022, le ragazze della società Armonia d’Abruzzo di Chieti hanno dato vita ad una coreografia ballata da ginnaste Ucraine. La cerimonia dell’alzabandiera si è svolta, invece, sulle note dell’inno nazionale cantato dallo studente del Liceo Scientifico “E. Fermi” di Sulmona: Davide Settevendemie.

 Dal palco le delegazioni sono state salutate dal sindaco di Pescara, Carlo Masci, da Paola Deiana, Dirigente dell’ufficio politiche sportive e scolastiche del ministero e da Massimiliano Nardocci, Direttore Ufficio Scolastico Regionale e da Antonello Passacantando, coordinatore regionale di Educazione fisica Abruzzo.

E poi l’annuncio degli organizzatori che hanno fatto sapere che, durante lo svolgimento delle gare, tutte in programma all’Adriatico da oggi, 30 maggio al I giugno, saranno consegnate delle targhe ricordo in memoria di chi ha dedicato la vita alla scuola e allo sport:

Per la categoria CADETTE la targa è dedicata a UMBERTO BALLORIANI;

Per la categoria ALLIEVE a ALESSANDRO D’ALBERTO;

Per la categoria ALLIEVI a MARCO ETTORRE

Per la categoria CADETTI A PAOLO PERROTTI

Tornando alla cerimonia inaugurale, va detto che, una certa emozione è venuta anche dal giuramento solenne (2 alunni e 2 giudici) dei rappresentanti degli atleti e degli arbitri.

Ed è allora che è scoppiata la festa, con il gruppo di danza sportiva di Andrea che ha trascinato tutti, anche i passanti in un ballo sfrenato. 

Particolare non trascurabile di questa edizione: la partecipazione di una rappresentativa di studentesse e studenti Ucraini iscritti nelle scuole d’Abruzzo, dopo l’inizio dell’invasione Russa.

Una manifestazione voluta dall’Ufficio sport della Direzione per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del MIUR, in collaborazione con FIDAL, CONI e CIP, sapientemente organizzata dall’Ufficio scolastico regionale di Educazione fisica Abruzzo, diretto da Antonello Passacantando.

Di seguito si ripropone il programma per le finali nazionali dei giochi studenteschi di atletica leggera.

Lunedì 30 maggio

– Ritrovo giurie, concorrenti ed operatori sanitari ore 8.00

– Inizio gare – sessione mattutina ore 9.00

– Gare – sessione pomeridiana ore 15.15

Martedì 31 maggio

– Ritrovo giurie, concorrenti ed operatori sanitari 8.30

– Gare – sessione mattutina ore 9.30

– Gare – sessione pomeridiana ore 15.15

Mercoledì I giugno

– Gare Finali dalle ore 8.30 alle 13.00

 – Visita culturale in città dalle 16.00 alle 19.00

Giovedì 2 giugno Mattina

– ritorno in sede

Il programma della manifestazione potrà subire variazioni.

Paolo De Carolis

image_pdfimage_print

About Post Author