Sezioni

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

6 Dicembre 2022 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

PREMIO DI NICOLA per la matematica

È Raffaele Antoccia del liceo Saffo di Roseto  il vincitore

Giulia Di Ubaldo, del Liceo Scientifico Einstein di Teramo, premiata come migliore studentessa

Pescara, 30 maggio 2022. Si è svolta oggi lunedì 30 maggio nella sede di Confindustria Chieti Pescara, Via Raiale 110 bis – Pescara – l’assegnazione dei premi del contest che ha visto impegnati oltre 50 studenti abruzzesi in una prova di matematica e cultura generale in inglese, basata sui test che gli studenti americani svolgono ogni anno per accedere alle università.

Ecco i vincitori dei premi per un totale di 2.300 euro – che potranno ricevere a loro scelta anche in Bitcoin: primo classificato Raffaele Antoccia, quarto anno Liceo scientifico Saffo Roseto di Teramo; secondi classificati a parimerito Luca Piersante, quarto anno al Liceo scientifico G. Galilei di Pescara e Giuseppe Di Lella, quinto anno Liceo scientifico Mattioli di Vasto; migliore studentessa Giulia Di Ubaldo, quinto anno Liceo scientifico Einstein di Teramo; il premio per spirito di iniziativa e grinta imprenditoriale è andato infine a Giuseppe Poeta, quinto anno Liceo scientifico Einstein di Teramo.

Un premio ideato e portato avanti dal 2008 da Vincenzo Di Nicola, professionista e imprenditore attivo da molti anni nel settore IT e criptovalute. Di Nicola, orgogliosamente abruzzese, è emigrato da giovane in America dopo una laurea con lode in Ingegneria Informatica dall’Università di Bologna, ha un Master of Science in Computer Science da Stanford, l’Università più prestigiosa al mondo per l’Informatica, è cresciuto professionalmente in Silicon Valley. Una carriera costruita sul suo must: la tecnologia. Ma non fine a se stessa, bensì al servizio della persona. Nel 2015 ha co-fondato Conio, diventata compagnia di punta in Italia per le criptovalute. Attualmente è Responsabile Innovazione Tecnologica e Trasformazione Digitale di un importante ente pubblico nazionale.

Vincenzo Di Nicola, promotore del Premio non dimentica di essere uno ex studente del Liceo Scientifico Einstein di Teramo, Maturità 1998: “Da ragazzo ho avuto la fortuna di avere un’ottima istruzione di scuola superiore in Italia, e lavorando negli anni in USA e Cina mi sono reso conto di quanto sia formativa a livello globale. Quello che però ho notato è che spesso manca ai ragazzi italiani la determinazione e consapevolezza nelle proprie capacità. Il premio è ora giunto alla sua quattordicesima edizione. In questi anni ho avuto modo di conoscere tanti ragazzi e apprezzare i loro progressi. E soprattutto sono stato felice di aiutarli a far emergere il proprio potenziale, a non farsi spaventare di fronte alle opportunità di oggi e a che capire che sì, si può volare alto. Questa è la filosofia del premio.”

Alla premiazione è intervenuto anche il vincitore del premio Di Nicola 2019. Si tratta di Marco Liconti, ex studente G. Galilei di Pescara: al quarto anno una esperienza di scambio negli USA e poco prima di partire la partecipazione al premio Di Nicola che l’ha visto primo assoluto. Da queste due esperienze la decisione di andare a studiare negli USA nell’ambito della computer science presso il Georgia Institute of Technology di Atlanta dove ha già svolto il suo primo anno.

Per Silvano Pagliuca, Presidente Confindustria Chieti Pescara: “La nostra associazione è convinta che il futuro del nostro Paese passa dalla formazione delle nuove generazioni e, in particolare, dalla conoscenza delle materie STEAM – acronimo di Science Technology Engineering Art Mathematics. Quest’anno Confindustria Chieti Pescara ha offerto con determinazione la sua collaborazione al contest, ampliando l’importo dei premi in denaro previsti, supportando la partecipazione ed offrendo la propria sede per i colloqui finali”.

image_pdfimage_print

About Post Author