Sezioni

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

1 Dicembre 2022 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

SI CHIUDE STASERA con una festa al Pala Dean Martin una settimana ricca di emozioni. Alla consolle il dj Nazario live

Lacrime e sorrisi ai Campionati Studenteschi di Pescara. Festa al Pala Dean Martin, alla consolle il dj Nazario live

Alla fine l’apoteosi è esplosa tra la pista di atletica e il terreno di gioco. I ragazzi, come solo loro sanno fare, al termine dell’ultima premiazione, si sono abbracciati, vincitori e vinti in un unico grande respiro di gioia, riempendo l’impianto di Via Pepe di una tale energia vitale che ha contagiato tutti i presenti. Colori, suoni e voci hanno di fatto scritto i saluti finali sull’evento. Esperienza Unica, come hanno ripetuto all’unisono tutti i partecipanti giunti nel capoluogo adriatico da ogni angolo d’Italia. Alla fine erano 2000 circa che, con gli occhi bagnati di lacrime, hanno salutato lo stadio pescarese.

Si tratta di un arrivederci – ha detto sicura una ragazza Emiliana – non certo di un addio. Ormai ci sentiamo gemellate con Pescara: bella, calda, accogliente, dolce come non avremmo mai immaginato prima. Permettetemi pure di spendere una parola per gli organizzatori. Più volte in questi giorni ci siamo chiesti come avessero fatto, in circa 20 giorni, a far camminare una macchina così complessa. Complimenti sinceri. Ha funzionato tutto alla perfezione. Ottima anche la tenuta dell’impianto per non dire del suo fascino. Grazie ancora Pescara, ci rivedremo certamente”.

Complimenti che vanno di diritto rivolti all’Ufficio Scolastico Regionale e al Coordinatore Regionale di Educazione Fisica, Antonello Passacantando con il suo infaticabile staff.

Si appresta così a far uscire i titoli di coda l’edizione 2022 dei Campionati Studenteschi. E Pescara, che li ha ospitati in questi 4 giorni si è dimostrata un impeccabile anfitrione. Ha offerto il meglio di sé, come si diceva, in termini di servizi, strutture e accoglienza. Lo stadio Adriatico, curato in ogni minimo particolare, è stato un perfetto anfiteatro in cui i circa 1500 atleti hanno recitato un ruolo da veri protagonisti. Un plauso all’Assessore allo Sport, Patrizia Martelli che si è spesa molto per questo evento.

In questa “settimana breve” c’è stato spazio per ogni sorta di emozione. Molto Particolare quella della consegna delle targhe ricordo, durante lo svolgimento delle gare, in memoria di chi ha dedicato la vita alla scuola e allo sport: per la categoria CADETTE la targa è dedicata a UMBERTO BALLORIANI; per la categoria ALLIEVE a ALESSANDRO D’ALBERTO; per la categoria ALLIEVI a MARCO ETTORRE, per la categoria CADETTI A PAOLO PERROTTI. C’è stato poi il momento anche per vedere l’attività di laboratorio didattico prendere corpo e forma.

È il caso del Liceo artistico Misticoni Bellisario, diretta dalla dirigente scolastica, Raffaella Cocco. La studentessa   Fabiana Di Zio, della III G ad indirizzo grafica, sotto la sapiente guida dall’insegnante Emilio Di Donato, docente di laboratorio, ha realizzato il logo/mascotte per l’evento.  Bella l’idea di un delfino che salta l’ostacolo a cui è stato imposto il nome di Carlino il delfino   anche in onore del primo cittadino di Pescara, Carlo Masci.

Nel lavoro si fondono uno dei simboli caratteristici dell’immaginario pescarese, il delfino, l’ostacolo della corsa, a rappresentare la possibilità di superare gli ostacoli nello studio come nella vita. L’immagine è stata stampata dagli organizzatori su tutte le magliette della manifestazione.

 Tra i messaggi giunti nella segreteria organizzativa va menzionato quello di Luca Mainella, coordinatore regionale di Educazione Fisica Molise.

Colleghe/i, non sono mai stato bravo a trasferire su un foglio i miei sentimenti… posso assolutamente dire però che con voi mi sono sentito a casa, tra amici, fratelli e sorelle, e qualche zia/o. Spero di potervi avere presto miei ospiti in qualsiasi sia l’occasione. Pippo Cosmi (il teutonico teramano!!!) credo non debba raccontarlo a nessuno per amicizia, simpatia, stima e professionalità!!!

E giungo infine al mio “CUGINONE” (Antonello Passacantando) che dire!?! Non finirò mai di ringraziarlo a partire dalla mattina di quel giorno in cui mi aspettava nel corridoio del Ministero per la mia prima riunione da Coordinatore EMFS, non basterebbero post, giga e tempo, e voi non ne avete!!!”.

Intanto nel pomeriggio le varie delegazioni si sono divise tra una visita alla città e un bagno di sole e di mare.

In serata, il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis, ha consentito l’utilizzo negli spazi circostanti il Pala Dean Martin, dove il dj Nazario live animerà la festa per l’ultimo appuntamento in calendario. E sarà festa, ci si può giurare.

Paolo De Carolis

image_pdfimage_print

About Post Author