Sezioni

17 Giugno 2024 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE.  Approvata la richiesta M5s

La rete fognaria in via lago di Bracciano e via lago di Bolsena

Pescara, 29 marzo 2023. Prosegue ormai da due settimane il dibattito in Consiglio Comunale sulla sessione di bilancio 2023-2025, con la discussione arrivata in questi giorni all’analisi del triennale delle opere pubbliche. Soddisfazione del M5S per l’inserimento nella programmazione di un intervento segnalato e richiesto a gran voce da tempo, come la realizzazione della rete fognaria in Via Lago di Bracciano e Via Lago di Bolsena, richiesta approvata questa mattina in Consiglio Comunale.

“Da oltre un anno e mezzo portiamo avanti questa richiesta – commenta il consigliere M5S Paolo Sola – a tutela di una di quelle zone della nostra città che, ancora oggi nel 2023, incredibilmente non dispone di un servizio essenziale e primario come la rete fognaria comunale. Con l’inserimento della nostra richiesta nella programmazione dei prossimi interventi dell’amministrazione – prosegue Sola – finalmente si pone rimedio ad una situazione annosa, stanziando le somme necessarie a realizzare finalmente un intervento non più procrastinabile”.

Già nell’ottobre del 2021, durante il Consiglio Comunale straordinario sull’emergenza idrica, il M5S aveva segnalato, proprio con un intervento del consigliere Sola, come non ci fosse alcuna mappatura sulle reti fognarie cittadine, e quindi nessuna consapevolezza su quante e quali vie della città, come Via Lago di Bracciano e Via Lago di Bolsena, soffrissero ancora questa mancanza di servizi.

“Oggi finalmente, dopo le interlocuzioni dei mesi scorsi con il settore lavori pubblici e con la dirigenza dell’ACA – conclude Sola – si gettano le basi per quello che speriamo sia il primo passo verso una pianificazione complessiva e organica anche nel resto della città. Ringrazio il collega Massimo Pastore, presidente della Commissione LLPP, che ha saputo recepire la rilevanza del problema e tradurla in una volontà politica condivisa e trasversale”.

image_pdfimage_print

About Post Author