Sezioni

19 Aprile 2024 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

CAMPIONATI NAZIONALI CSEN CUP

Ginnastica artistica: atlete pescaresi strappano un pass. L’Asd Accademia Biancazzurra fa il pieno di podi alla prima fase regionale

Pescara, 16 marzo 2024. L’Asd Accademia Biancazzurra di Pescara fa il pieno di podi nell’ambito della prima fase regionale “Csen Cup” Individuali e Squadra, valida per la qualificazione ai campionati nazionali che si svolgeranno dal 28 maggio al 2 giugno a Cesenatico. Le allieve della scuola pescarese, grazie agli ottimi risultati ottenuti nella fase regionale che si è svolta a Spoltore, strappano un pass per le gare nazionali.

In particolare, Ludovica Del Papa ha ottenuto il primo posto nella categoria “Allieve A individuali”, così come Chiara Amatobene nella categoria “Allieve B individuali”, mentre Claudia D’Aroma e Giorgia Simeoni sono arrivate al secondo posto rispettivamente nelle categorie “Esordienti individuali” e “Junior A individuali”.

Primo posto anche nella categoria “Allieve B squadra”, con Carolina Blasetti, Alice Ranalli, Roberta Resta, Lucrezia Ilari e Francesca Pallotta, nella categoria “Junior A squadra”, con Mariachiara Papalia, Carlotta Pangiarella, Liliana Mastrangelo, Diletta Di Febbo e Chiara Zurlino, e nella categoria “Senior squadra”, con Michela Tempesta, Letizia Di Giacomo, Ludmila Carpineta, Azzurra D’Alessandro e Michela Cirulli.

Ottimi risultati anche per Giorgia Colella, che ha conquistato il sesto posto nella categoria “Esordienti individuali”, per Marianna Testa e Ginevra Gigli, rispettivamente sesta e ottava posizione nella categoria “Junior A individuali” e per Astou Ngaido, settimo posto nella categoria “Junior B individuali”.

A curare la preparazione delle piccole atlete è stata la titolare dell’Asd Accademia Biancazzurra, Milena Pesolillo, docente di motoria al liceo Maior, supportata dal suo staff, composto da Tonino Torresi, Martina Del Zozzo e Paola Pomante.

“Un risultato che ci riempie di gioia e che è motivo di orgoglio per la città, che sarà rappresentata ai campionati nazionali da atlete dalle qualità straordinarie – commenta Pesolillo – Un plauso va alle nostre allieve, che si sono preparate per le qualificazioni con passione, impegno e dedizione. La nostra è una palestra non solo di sport, ma anche e soprattutto di vita. La nostra parola d’ordine, infatti, è inclusività: consentiamo anche ai ragazzi diversamente abili di partecipare alle attività e garantiamo l’iscrizione gratuita a chi non ha la possibilità di pagare la quota. Lo sport è socialità, è crescita, è condivisione. Il nostro obiettivo – conclude l’ideatrice di Accademia Biancazzurra – è quello di renderlo accessibile a tutti”.

image_pdfimage_print

About Post Author