Sezioni

3 Marzo 2024 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

LO SCHIACCIANOCI DI CIAIKOVSKIJ e il concerto di Rachmaninov

Colibrì Ensemble: sabato 16 dicembre all’Auditorium Flaiano di Pescara, la Suite tratta dal balletto e il Concerto per pianoforte di Rachmaninov, con Leonardo Pierdomenico

Pescara, 14 dicembre 2023. Sabato16 dicembre all’Auditorium Flaiano, il Colibrì Ensemble Orchestra da Camera di Pescara saluterà il pubblico prima delle vacanze di Natale con un concerto che vedrà in programma la suite tratta dal balletto “Lo schiaccianoci” di Ciaikovskij e il Concerto n.2 per pianoforte e orchestra di Rachmaninov.

Solista per l’occasione, il pianista abruzzese Leonardo Pierdomenico vincitore del premio della giuria “Raymond E. Buck” al concorso pianistico internazionale Van Cliburn 2017 e descritto dalla critica internazionale come “un pianista in cui la spiccata capacità tecnica e la cura del suono si sposano con immaginazione e inesauribile, scrupolosa musicalità”. (Patrick Rucker, Gramophone UK)

Siamo giunti a metà stagione e restano 8 appuntamenti nel cartellone che si concluderà ad aprile 2024. Il sipario si riaprirà il 13 gennaio con un concerto particolare che vedrà in scena The Bass Gang, un poker di contrabbassi con quattro tra i migliori contrabbassisti della scena internazionale.

Se la stagione concertistica al Flaiano si fermerà per il periodo natalizio, non ci sarà pausa per altre iniziative sempre a firma Colibrì. Due saranno infatti gli appuntamenti all’Emmet Club, il live music club che ha fatto irruzione sulla scena musicale della città con diversi concerti in questi primi mesi, molti dei quali andati sold out.

Il 27 dicembre sarà la volta delle Satin Dollz, tre cantanti, pin up girl, in un’atmosfera d’altri tempi incanteranno il pubblico dell’Emmet con un repertorio memorabile. Il 29 dicembre lo show Quei Motivetti (voce, pianoforte, contrabbasso, batteria e sax) racconterà Nicola Arigliano a cento anni dalla nascita.

«L’Emmet Club è partito alla grande, ancora meglio di quanto potessi immaginare – spiega il direttore artistico Andrea Gallo -. Abbiamo messo in scena un format e un’atmosfera in fin dei conti appartenenti ad un’altra epoca, ma che si sono rivelati essere una novità o comunque una rarità sul territorio, nonché un desiderio recondito  di tanti».

Per informazioni riguardo i concerti e la biglietteria è possibile chiamare il 328.3638738 dal lunedì al venerdì (dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18).

image_pdfimage_print

About Post Author