Sezioni

24 Luglio 2024 home

Abruzzo Popolare

Sito di informazione quotidiana: politica, cronaca, economia, ambiente, sport, piccoli Comuni, editoriali e rubriche

DOLORE E SGOMENTO per la prematura scomparsa di Giandonato Morra

Il Sindaco Jwan Costantini: “Lascia un’eredità morale e politica significativa. Di tutti noi e delle future generazioni, il dovere di curarla e farla fiorire .”

Giulianova, 5 agosto 2023. Il Sindaco Jwan Costantin e l’ Amministrazione Comunale, stringendosi in un fraterno abbraccio alla famiglia, piangono oggi Giandonato Morra. Già assessore regionale e comunale, Commissario straordinario del Parco del Gran Sasso Monti della Laga, candidato sindaco nella città di Teramo, l’avvocato ha rappresentato per anni l’anima colta, gentile, illuminata, del centrodestra abruzzese.

“Siamo senza parole – commenta il Sindaco Costantini – La notizia della sua scomparsa ci ha colti impreparati, per quanto non si sia mai pronti a realizzare l’assenza improvvisa di chi ci è caro. E caro, Giandonato Morra, lo era a tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, al di là delle appartenenze politiche. Negli ultimi giorni, l’ ho sentito spesso al telefono. Le nostre conversazioni non erano mai banali, anzi ogni volta lasciavano in me una traccia profonda, la sensazione di essere stato non solo ascoltato, ma anche capito, sostenuto, stimolato a fare bene. La politica gli deve molto, ed anche le comunità a cui, in vari modi, è stato vicino. Siamo profondamente addolorati. Ci turba la consapevolezza di aver perso un amico, un intellettuale, un uomo arguto e sensibile, un galantuomo, in un mondo approssimativo e scostante. Giandonato Morra lascia un’eredità di idee importante, un patrimonio di convinzioni e progetti che, sono sicuro, tracceranno la via a chi amministra e opera nella società contemporanea e in quella che verrà”.

IL CORDOGLIO DELL’AVVOCATURA TERAMANA per la scomparsa di Giandonato Morra

Teramo, 5 agosto 2023. «La notizia della prematura scomparsa del collega e amico Giandonato Morra – dichiara il presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Teramo, Antonio Lessianilascia sgomenta l’intera avvocatura teramana e i tantissimi che lo hanno conosciuto e apprezzato nel corso della sua carriera, non solo professionale, durante la quale si è speso sempre, con grande preparazione, onestà, dedizione e comprensione umana, in favore soprattutto degli ultimi e di coloro che erano in difficoltà. L’avvocato Morra ha ispirato costantemente il suo agire, sia nel lavoro che nella vita pubblica, della quale è stato protagonista, ai più alti principi della nostra professione, primo fra tutti quello di essere pronti quando qualcuno ti chiama a sua difesa o invoca il tuo aiuto. Ed è stato un padre e un marito esemplare. Alla sua famiglia va il nostro affettuoso abbraccio e a lui il nostro grato e commosso ricordo».

CIAO GIANDONATO

Teramo, 5 agosto 2023. “La morte di Giandonato Morra è un dolore personale e collettivo. Con lui, se ne va un uomo che ha fatto della passione per la politica una ragione di vita e di confronto, mai confinato nel ristretto ambito degli schieramenti e delle ideologie, che pure mai ha tradito, ma sempre aperto ad una dialettica finalizzata alla crescita delle persone e dei territori.

In tutti i suoi ruoli, consigliere comunale e regionale, assessore comunale e regionale, difensore civico, così come nella sua attività professionale, non ha mai fatto venir meno il senso antico e profondo del rispetto.

Teramo perde un teramano, non di nascita ma di cuore.

Ci mancherà. Mi mancherà.

Alla sua famiglia le mie personali condoglianze e quelle dell’Amministrazione Provinciale.”

Il Presidente, Camillo D’Angelo

image_pdfimage_print

About Post Author